Casa 7-min

Decreto Crescita: aumenta la deducibilità IMU degli immobili strumentali

Il c.d. “Decreto Crescita” (D.L. 30 aprile 2019, n. 34), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile 2019, ha previsto, tra le varie misure di intervento, l’aumento della deducibilità dell’IMU relativa agli immobili strumentali (già innalzata dall’ultima legge di Bilancio).

Si prevede, infatti, che per la determinazione del reddito d’impresa e del reddito derivante dall’esercizio di arti e professioni, l’imposta municipale propria relativa a tali immobili è deducibile nella misura del:

  • 50% per il periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018 (2019 per i contribuenti “solari”);
  • 60% per il periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019 e al 31 dicembre 2020 (quindi, 2020 e 2021 per i contribuenti “solari”);
  • 70% a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2021 (quindi, 2022 per i contribuenti “solari”).
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NEWSLETTER

Seguici ed iscriviti alla nostra newsletter